Beano sembrava sempre alla ricerca di coccole ma… 

Quando un chiwawa se la prende...

Il racconto

Claudia mi contatta raccontandomi la storia di Beano (pronucnia: Bino), un tenero chiwawa adottato durante il suo periodo di lavoro in Canada insieme ad un altro Chiwawa più adulto, Duke. All’epoca Bino aveva solo 8 mesi e tutto procedeva alla grande. I problemi sono nati dopo un po’ di tempo dal rientro a Berlino, dove è cambiata la situazione domestica e logistica. Bino ha cominciato ad avere paura di certe persone, addirittura da un certo momento in poi non voleva più salire di notte sul letto di Claudia , tremava,  e sporcava in casa. Quando Claudia mi contatta comprendo che la situazione non è semplice per nessuno, nonostante in quella casa ci sia amore e attenzione in abbondanza. 

Soluzione

Dopo aver parlato a lungo con la famiglia di Bino capisco che i problemi riguardano in parte il fattore fiducia, dall’altra il fattore gelosia e per finire il fattore autostima. Beano ha cambiato atteggiamento dopo il susseguirsi di un paio di situazioni in cui è stato sgridato, e in quel momento il fattore fiducia con Claudia è venuto a mancare. Inoltre ha sofferto per altre due cause: la mancanza di tempo esclusivo con la sua padrona, e il fatto di poter socializzare con altri cani e fare nuove esperienze. Questo è dovuto al fatto che l’altro Chiwawa Duke, col quale lui viene sempre portato fuori, sembra non voler tollerare la presenza di altri cani e questo limita al 100% la possibilità di Beano di socializzare con altri cani. Risultato: frustrazione al 100%.  La soluzione quindi va in due direzioni: Beano ha bisogno di fare delle passeggiate da solo senza l’altro cane fino a che Duke non avrà risolto il problema dell’aggressività (e ci occuperemo anche di quello) e di essere portato in posti dove possa socializzare con altri cani, fare esperienze di vita e essere un cane completo. Inoltre è importante che abbia dei minuti in esclusiva con Claudia, senza che Duke o uno dei 6 gatti presenti in casa venga a disturbare quel piccolo momento tutto per loro. Con Claudia siamo andate insieme in una aerea cani abbastanza grande in modo tale che Beano potesse fare questa esperienza: risultato positivo al 100%. Una seconda volta abbiamo provato un’uscita al lago dei cani nel Grunewald: bingo! Beano era felice e ha socializzato con tutti gli altri cani, grandi e piccoli. Un terzo test lo abbiamo fatto nuovamente nell’area cani, ma questa volta insieme a Duke. Problemi ? Nessuno! Claudia mi conferma che Beano non sporca praticamente più in casa. Le cose ora per Beano non potranno che migliorare. Come coadiuvante abbiamo dato una miscela di fiori di Bach.

Recensione

Ruth è una persona di grande sensibilità e molto appassionata del suo lavoro. È capace di profonda empatia sia nei confronti degli animali sia dei loro compagni umani. Si è presa molto a cuore i problemi del nostro piccolo zoo domestico e ci sta aiutando a scoprire moltissimi aspetti della vita dei nostri pelosi che finora ignoravamo. Grazie a lei stiamo instaurando con loro un rapporto del tutto nuovo. Claudia ed Elisa