Beano sembrava sempre alla ricerca di coccole ma… 

Quando i vicini si lamentano

Il racconto

Carmela mi contatta raccontandomi del suo grande cruccio. Il suo cane Ciro, di 4 anni, non riesce più a stare solo a casa senza piangere disperatamente, tanto che i vicini si sono già lamentati. Ciro aveva 6 mesi quando è stato adottato in una fattoria poco fuori Berlino. Per Carmela stessa è stata grande prova di coraggio avendo lei stessa sempre avuto paura dei cani. Ciro è un incrocio tra bassotto e pincher e si è adeguato benissimo alla vita familiare, ma apparentemente non alla solitudine dello stare da solo a casa, tanto che i vicini di casa le hanno mandato una lettera di lamentele del fatto che il cane si lamenta sempre oltre ad abbaiare furiosamente a chiunque suoni alla porta. 

Soluzione

Durante la chiacchierata con Carmela mi rendo conto che Ciro è un cane al quale viene indubbiamente viene dato moltissimo amore, ma al quale manca una cosa: il poter fare diverse esperienze con altri cani, dovuto anche al fatto che Carmela stessa ne ha paura. Anche lui ha bisogno di vivere la vita “da cani” giusta per lui, quindi uscire in posti diversi, fare esperienze, conoscere il mondo e i suoi simili, il tutto ovviamente coaudiuvato da un training dolce per abituarlo gradualmente a stare da solo sempre di più senza che lui viva quelle ore nel terrore.